Non Migliori, ma diversi

Come lavoriamo


Estrazione Sughero da quercia Sardegna

In foresta


Dalle foreste secolari alle nostre tavole:
La prima e fondamentale fase per la lavorazione del sughero è l’estrazione della materia prima. Questa fase consiste nel recupero del sughero dal tronco delle querce e viene effettuata tra maggio e agosto quando l’estrazione è più semplice e l’albero subisce meno danni.

Per eseguire questa operazione ci vuole una notevole esperienza per evitare di danneggiare il tronco ed il sughero stesso. Viene usata generalmente un’accetta o dei coltelli affilati da operai specializzati, chiamati estrattori. Vengono fatti si articola due tagli orizzontali uno alla base del tronco e in alto, e poi verticali. Poi si fa leva con il manico dell’accetta per staccare la corteccia.

L’operazione viene eseguita generalmente ogni 10-12 anni, ma non prima che il tronco abbia raggiunto una circonferenza di 30 o 40 cm quindi mai prima del 20° anno di ettà della pianta. La prima volta , che si estrae il sughero da una pianta questo viene detto  sughero maschio, vergine o sugherone. E’ di scarsa qualità, risulta legnoso, quindi non adatto a una lavorazione di alti livelli e viene generalmente macinato

Ma è quando la pianta ha già subito precedenti estrazioni che da il meglio di se producendo il sughero chiamato gentile o femmina. Questo risulta elastico, liscio, leggero, gentile, lavorabile ma allo stesso tempo impermeabile e isolante. E’ perfetto per le nostre lavorazioni e può entrare a pieno titolo nel nostro processo di fabbricazione

Quercia da sughero sardo

In azienda: le fasi preparatorie


Dopo le fatiche dell’estrazione in foresta il sughero trasportato per essere selezionato e separato, in base alle caratteristiche qualitative,  e classificato per le successive lavorazioni separando quello buono, da quello inferiore e da quello destinato alla macinazione.

Il sughero gentile viene accatastato e lasciato stagionare per un periodo che va dai sei mesi ai due anni, durante il quale le plance perde l’umidità.

Dopo questo periodo, il sughero è pronto per la bollitura, che viene fatta per purificare le plance eliminando i parassiti contenuti nella corteccia, il tannino e altre sostanze. La bollitura avviene per circa un’ora, in caldaie o vasche rivestite di rame o in acciaio inox, riempite di acqua che viene scaldata fino a circa 100°. All’uscita dalle vasche il sughero oltre ad essere “sterilizzato”  acquista una morbidità che gli permette di appiattirsi grazie al proprio peso una volta riaccatastato.

Stagionatura sughero
Stoccaggio sughero dopo bollitura
Fase di bollitura del sughero
Quadrettatura delle bande di sughero : taglio delle bande in quadretti
Fustella di tappi sughero sardo
rimanenza scarto da fustella tappo sughero

In azienda: la definizione del tappo


Una nuova classificazione prevede di portare il sughero di qualità sufficiente ad essere trasformata in tappi verso i processi di taglio. Il primo taglio consiste nella “tiratura in bande” (delle strisce di sughero) che a loro volta vengono o direttamente fustellate oppure prima tagliate in quadretti (quadrettatura) per poi essere fustellate.
La fustellatura (manuale o meccanizzata) infine da origine al turacciolo grezzo.

In azienda: le rifiniture finali


Il turacciolo grezzo deve infine essere rifinito, rettificato, levigato, lavato e talvolta sbiancato ( a seconda delle richieste della clientela). Spesso vengono richieste smussature , trasformazioni coniche, forature, o altre lavorazioni personalizzate. Il tutto sotto il controllo costante di personale specializzato.

I tappi a testina infine devono essere incollati alla testina stessa. L’operazione in questo caso veniva eseguita manuale utilizzando una pistola per colla a  caldo naturali. Oggi attraverso un nuovo macchinario vengono disposte le testine ed i tappi e l’incollaggio avviene in maniera automatica.

Intestatrice levigatrice tappi sughero
Incollaggio tappi sughero
Lavaggio tappi sughero

VOGLIAMO FARE QUALCOSA PER TE

Contattaci liberamente, ci piace!! Se vuoi maggiori informazioni, vuoi fare una ricerca sul sughero, ti interessa acquistare dei tappi o altri prodotti legati all’attività sugheriera (artigianato, pannelli di isolante termoacustico ..ecc).